Translate!

Polpette di quinoa e spinaci, con fonduta di pecorino

Polpette di quinoa e spinaci, con fonduta di pecorino
       
Condividi questo articolo:

 

 

Le polpette sono da sempre un piatto molto invitante per grandi e piccoli… e sono un ottimo trucchetto per far mangiare anche ai più piccoli degli alimenti che, se presi singolarmente, non mangerebbero mai.

Con queste polpette di quinoa e spinaci, infatti, sono riuscita a far apprezzare alla mia famiglia la quinoa, una graminacea (lo sapevate?) senza glutine e dalle molteplici proprietà  nutritive: è ricca di proteine, e contiene la lisina e la mietonina, due aminoacidi fondamentali per il buon funzionamento del nostro organismo. E’ inoltre ricca di vitamine e di magnesio, sostanze che la rendono particolarmente energizzante.

In questo super secondo piatto ho abbinato la quinoa agli spinaci, ma se preferisci puoi sostituirli con dei piselli, oppure delle carote… anche con il radicchio queste polpettine devono essere davvero super!

Ho voluto conferire a queste polpettine di quinoa e spinaci un sapore intenso e al tempo stesso delicato, aggiungendo del pecorino semistagionato FIOR DI NATURA biologico, con caglio vegetale, del caseificio Il Fiorino.  E’ un formaggio a stagionatura di 60 giorni, realizzato con latte biologico ovino di Maremma, a pasta piuttosto compatta ma ben solubile, perfetto non solo per il ripieno delle polpette, ma anche per una speciale fonduta di pecorino su cui appoggiare le polpette, per assaporare ancora di più il gusto intenso e persistente di questo formaggio, e ancor di più le sue tonalità erbacee e animali. Proprio per le sue caratteristiche uniche, questo formaggio ha ricevuto medaglia d’oro al World Cheese Award 2018, che si è tenuto a Bergen, in Norvegia, lo scorso novembre.

 

 

E’ una ricetta piuttosto semplice e forse all’apparenza poco raffinata, ma ti sorprenderà l’intensità e l’esplosione di sapori, esaltati ancor di più da una croccante crostina di semi di sesamo, con cui vengono ricoperte le polpette prima di essere infornate (non avrai pensato di friggerle, vero?).

 

 

Sponsorizzato da: Caseificio Il Fiorino

 

LA RICETTA

 

POLPETTE DI QUINOA E SPINACI SU CREMA DI PECORINO DOP

7 Marzo 2019
: 4
: BASSA

Scritto da:

Ingredienti
  • 150 gr di quinoa
  • 300 ml di acqua
  • 120 gr di spinaci
  • 80 gr di pangrattato
  • 70 gr di pecorino Fior di Natura semistagionato a caglio vegetale Il Fiorino
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di pepe a piacere
  • 1 uovo e un albume
  • 50 gr di semi di sesamo
  • 4 cucchiai di farina 00
  • PER LA CREMA AL PECORINO:
  • 100 gr di pecorino Fior di Natura semistagionato a caglio vegetale Il Fiorino
  • 25 gr di farina 00
  • 270 ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di sale
  • Un pizzico di pepe
  • Noce moscata q.b.
Procedimento
  • Step 1 In una pentola capiente, versa l’acqua assieme alla quinoa, fai cuocere finchè l’acqua verrà completamente assorbita (circa 15 minuti).
  • Step 2 Nel frattempo, cuoci a vapore gli spinaci.
  • Step 3 Trasferisci la quinoa e gli spinaci in una ciotola e fai raffreddare.
  • Step 4 Aggiungi un uovo, il pecorino grattugiato, il pangrattato (un po’ alla volta), il sale ed il pepe e amalgama bene gli ingredienti.
  • Step 5 Preriscalda il forno a 200°.
  • Step 6 Forma delle polpette con l’impasto ottenuto, passale prima nella farina, poi nell’albume ed infine nei semi di sesamo.
  • Step 7 Poni le polpette in una teglia rivestita di carta forno, aggiungi un filo d’olio e.v.o. (se ce l’hai, utilizza il dosatore a spray).
  • Step 8 Inforna per 30 minuti.
  • Step 9 Nel frattempo, prepara la crema al pecorino, mettendo in un pentolino la farina ed il latte, e mescolando con un frusta fino ad eliminare tutti i grumi.
  • Step 10 Porta quasi ad ebollizione, poi togli dal fuoco, aggiungi sale, pepe e noce moscata, ed infine il pecorino grattugiato.
  • Step 11 Mescola velocemente con una frusta, fino ad ottenere una cremina densa ed omogenea. Se vedi che è troppo densa, puoi allungarla con 2 cucchiai di latte, al contrario se fosse troppo liquida, puoi aggiungere uno o due cucchiaini di farina.
  • Step 12 Servi in un piatto le polpette, posizionando sotto ad ognuna un cucchiaio di salsa al pecorino.

 

Se ti sono piaciute queste polpette, non puoi perderti le mie polpette di zucca, ceci e rosmarino!

 

 


 

Condividi questo articolo:

LASCIA UN COMMENTO!

       
   

Post correlati

Polpette di tacchino, zucchine e paprika- Morbidissime e gustose

Polpette di tacchino, zucchine e paprika- Morbidissime e gustose

    Se cerchi un secondo piatto facile, veloce, sano e gustoso devi assolutamente provare le polpette di tacchino, zucchine e paprika (o paprica) piccante! Sono delle polpette light al forno, perfette per una cena veloce, leggera e sfiziosa, per una schiscetta in ufficio, o […]

LASCIA UN COMMENTO!

Pasta fredda estiva: pennette al farro con pesto di basilico, mozzarella e pomodorini secchi

Pasta fredda estiva: pennette al farro con pesto di basilico, mozzarella e pomodorini secchi

Il profumo del basilico, la morbidezza della mozzarella, il sapore deciso dei pomodorini secchi… ed è subito pronta una pasta fredda estiva, light, gustosa, e… sana quanto basta! E’ una delle ricette estive che preferisco, perchè contiene il basilico, che personalmente metterei dovunque, e poi […]

LASCIA UN COMMENTO!